Marco Cagnotti

Lavoro

Nulla dies sine linea

Non c'è atto di libertà individuale più splendido che sedermi a inventare il mondo davanti a una macchina da scrivere.
(Gabriel García Márquez)

Sono una persona molto fortunata. Infatti ho potuto conciliare entrambi i miei daimon: le scienze esatte e la scrittura. Per un po', quanto meno. Ché poi nuove sfide professionali mi hanno trascinato altrove. Ma la vita è fatta anche così.

 

Sei in: HomeLavoro › Profilo

Profilo

Se stai cercando il mio profilo personale, lo trovi qui.


Nato a Locarno (Svizzera) il 17 aprile 1966, Marco Cagnotti ha studiato fino agli esami di maturità in Canton Ticino e si è poi trasferito a Pavia per intraprendere gli studi universitari. Laureatosi in fisica nel 1993 con una tesi di carattere teorico, è giornalista professionista dal 1994. Ha iniziato la propria carriera come freelance.

Dal 1998 al 2012 è stato responsabile delle pagine dedicate alla scienza e alle nuove tecnologie del quotidiano luganese Corriere del Ticino. Dal 2012 si occupa di divulgazione scientifica per il quotidiano bellinzonese la Regione Ticino.

Presso la Rete Tre della Radiotelevisione della Svizzera Italiana è stato autore del programma "42" e presso la Rete Uno coautore del programma "Scintille". Su invito, partecipa tuttora a trasmissioni radiofoniche e televisive in qualità di esperto di scienza e di comunicazione.

In Italia ha collaborato con l'inserto scientifico Tuttoscienze de La Stampa, con Le Scienze e con le Stelle, con Panorama e con Donna Moderna.

Dal luglio del 2011 al dicembre del 2015 è stato direttore di Confronti, mensile progressista della Svizzera italiana.

Dal luglio del 2012 al settembre del 2016 si è occupato della comunicazione del Partito Socialista, sezione del Canton Ticino del Partito Socialista Svizzero.

Dal 2012 è docente del corso di Metodologie e Tecniche del Giornalismo promosso dal Collegio Nuovo presso l'Università di Pavia.

Dal 2015 è docente del modulo I fondamenti della comunicazione del corso Linguaggi, problemi e metodi della comunicaizone della ricerca scientifica promosso dal Collegio Nuovo presso l'Università di Pavia.

Dal 2005 al 2014 è stato docente del corso di Laboratorio di Comunicazione Scientifica Divulgativa promosso dal Collegio Nuovo presso l'Università di Pavia.

Inoltre è stato docente presso il Corso di Giornalismo della Svizzera Italiana (Modulo 7b).

Con Umberto De Vanna è autore del libro Cerco un ateo per parlare di Dio.

Dal 2004 è membro del comitato direttivo della Società ticinese di Scienze naturali e dal 2006 al 2012 è stato presidente della Società Astronomica Ticinese.

Dal 2011 è direttore della Specola Solare Ticinese.

Svolge pure un'intensa attività come divulgatore attraverso corsi, conferenze e seminari.

E' un bright.